sabato 19 maggio 2012

Attentato a Brindisi: non sarebbe ora di mandare l'esercito?

Oggi è una giornata molto triste per il paese: le bombe esplose davanti all'istituto professionale ' Morvillo - Falcone a Brindisi hanno fatto una vittima di 16 anni, Melissa Bassi (foto presa dal suo profilo Facebook), più altri feriti più o meno gravi.

Senza scendere nella retorica, è da molto tempo che sostengo un intervento armato dell'esercito italiano in certe zone, seguendo l'esempio di Brasile e Messico (loro lo hanno fatto per combattere i narcotrafficanti con risultati migliori).

Mi spiace, ma contro terrorismo e governi criminali (la mafia di fatto lo è) così ben radicati nella società la strada è SOLO E SOLTANTO quella. Decenni di lotta oserei dire fallimentare dovrebbero convincere i nostri governarnti ad intervenire nella maniera più decisa possibile. Non lo si farà perchè i nostri politicanti non attueranno mai un intervento del genere. Lascio a voi trovare i motivi (ah non sono "Perchè è sbagliato" o altre sciocchezze varie).

Con questo chiudo. Di certe argomenti preferisco non parlare per ovvie ragioni (e questo dovrebbe far pensare).

1 commento:

dolce gustoso freddo ha detto...

chi ha avuto questa brillante idea???...mandare l'esercito?!

Ma e' proprio quello che gli strateghi del terrore vogliono......affinche noi tanti allocchi applaudiamo ed obbediamo!!!!....svegliateviiiiiiiiiiii

Articoli che potrebbero interessarti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...