venerdì 4 gennaio 2013

Berlusconi candida Dell'Utri con "Grande Sud". A quali voti ambisce?

Alla fine Dell'Utri ce l'ha fatta. Berlusconi lo candida, non nel PDL ma con Grande Sud di Gianfranco Miccichè. Per quale motivo?

 Si era lamentato del fatto che il PDL non lo volessi più candidare. Alla fine le lamentele hanno dato i loro frutti: Marcello Dell'Utri verrà candidato nella lista "Grande Sud" di Gianfranco Miccichè anche se qualcuno l'ha ribattezzata ironicamente "Lista salva Dell'Utri". E non ha tutti i torti a mio modo di vedere, visto che sembra una lista scarto di tutti gli amici dell'ex premier ma che hanno nomi non buoni agli occhi degli elettori (visti anche i tempi che corrono con movimenti "antipolitici" come il 5 stelle).

Candidare amici dai nomi scomodi è uno dei motivi. Forse però non è l'unico.

Mentre altre liste hanno scelto anche pm (uno come candidato premier, Ingroia), non è che forse la scelta di Dell'Utri, condannato in primo grado per associazione mafiosa (per non parlare di tutti gli altri procedimenti a suo carico), in una lista dal nome "Grande Sud", abbia altri scopi elettorali, come una sorta di anti/contro-concorrenza ai pm antimafia? Oppure deve accontentare qualcuno?

1 commento:

Giuseppe Milione ha detto...

La metà verranno candidati in Grande Sud e l'altra metà in Fratelli d'Italia....

Articoli che potrebbero interessarti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...